SCOPRIAMO I SEGRETI dell’INCI

Come nasce un cosmetico? Come si distingue un prodotto di qualità?  Come scegliere la linea con cui lavorare? Come si può comprendere l’INCI  del prodotto cosmetico? Diamo una risposta a tutte queste domande il 5 e 6 novembre durante il corso di Scuolaartemassaggio di Marcaria (MN), corso organizzato in collaborazione con Dermagib, azienda leader nella formulazione di prodotti per l’estetica

La professione estetica negli ultimi anni si è molto evoluta e riveste un ruolo sempre più importante e di responsabilità. “L’attività di estetista comprende tutte le prestazioni e i trattamenti eseguiti sulla superficie del corpo umano. Lo scopo è quello di mantenerlo in perfette condizioni o di migliorarne e proteggerne l’aspetto estetico”, in questo modo viene definita al comma 1 dell’art. 1, della L. n. 1/90.
Pensiamo alla pelle non solo come all’organo di senso più esteso del nostro corpo, ma come organo di importanza vitale con funzione protettiva, termoregolatrice, sensitiva, immunologica e impermeabilizzante, che è in grado di assorbire molte delle sostanze che compongono i prodotti che utilizziamo. Da ciò risulta fondamentale per chi esercita questa professione essere in grado di effettuare trattamenti viso e corpo senza nuocere chi vi si sottoponga.


LA SICUREZZA DEL CONSUMATORE PRIMA DI TUTTO
Come i farmaci e tutti i prodotti di largo consumo, i cosmetici  sono sottoposti a una serie di controlli, nell’ambito di una normativa specifica. Produzione, confezionamento, distribuzione e vendita, sono disciplinati da un Regolamento europeo, che ha sostituito a partire dall’11 luglio 2013 la legge italiana 713/86. L’obiettivo principale della normativa è tutelare la sicurezza dei consumatori, attraverso l’immissione in commercio di prodotti controllati  e sicuri per la salute.


COME SI DEFINISCE UN COSMETICO
L’articolo 2 del Regolamento fornisce alcune definizioni, tra cui una che stabilisce che cosa è un cosmetico: “Ai fini del presente regolamento si intende per prodotto cosmetico qualsiasi sostanza o miscela, destinata ad essere applicata sulle superfici esterne del corpo umano… allo scopo, esclusivamente prevalentemente di pulirli, profumarli, modificarne l’aspetto, proteggerli, mantenerli in buono stato…”.
Per questo motivo è fondamentale comprendere l’INCI di un cosmetico, in modo da essere
in grado di scegliere il migliore possibile non solo dal punto di vista del packaging, del profumo e della texture, ma soprattutto in base alle materie prime che lo compongono.

DETTAGLI DEL CORSO
Durante il corso verranno affrontati fondamentali argomenti, tra cui:
•    Regolamento Europeo e norme di buona fabbricazione.
•    Come devono essere selezionate le materie prime.
•    Da cosa è composto un cosmetico.
•    Come si crea un cosmetico (verrà realizzata una emulsione dal vivo).
•    Texture, pH e caratteristiche organolettiche.
•    Distinguere un INCI buono da uno cattivo.
•    Cosmetici naturali, test su animali ed etica aziendale.
•    Principi attivi di ultima generazione.
•    Bufale che circolano nel settore. Il corso si rivolge ai professionisti del settore che vogliono affrontare il mercato investendo sulla formazione di sé stessi e del proprio personale, per potersi distinguere dalla massa ed eccellere per essere maggiormente competitivi.
La professionalità di un centro estetico si misura, infatti, nella capacità di aumentare continuativamente la propria specializzazione.
La conoscenza di tecniche di lavoro di qualità devono perciò essere accompagnate dallo studio delle materie prime utilizzate dalle aziende cosmetiche per migliorare il proprio “servizio” nei confronti delle clienti, l’estetista sarà in grado quindi di argomentare le motivazioni che hanno portato alla selezione dei prodotti utilizzati in istituto e a casa. Questa, inoltre, consentirà di effettuare trattamenti e consigliare routine che possano garantire i migliori risultati possibili e fidelizzare quindi la propria clientela.

Verrà condotto dai cosmetologi dott.ssa Elisa Mariotti e dott. Carlo Gatti nonché dai titolari  di Scuolaartemassaggio Raffaella Gazzoni, e di Dermagib Giancarlo e Stefano Bruson. Durerà circa 13 ore, durante le quali i partecipanti avranno modo di confrontarsi coi relatori e con i colleghi e ricevere tutte le informazioni che necessitano. Al termine dello stesso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Con queste nozioni di base, l’estetista saprà confrontare meglio le offerte di mercato, scegliere  
il prodotto più adatto al tipo di trattamento che dovrà offrire, garantendo risultati e sicurezza  alla cliente.  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

a cura della redazione

 


L'articolo completo e ulteriori approfondimenti li trovi sulla rivista BEAUTY PLAN

 

Prosegue la nostra rubrica in cui affrontiamo passo dopo passo, tutte le tappe che portano alla...

LEGGI TUTTO...

Care amiche, ben ritrovate! In questo articolo vi voglio parlare di un composto super utilizzato...

LEGGI TUTTO...

A.Me. Academy, nata come scuola di formazione professionale per estetiste, ha una sola mission:...

LEGGI TUTTO...

Come nasce un cosmetico? Come si distingue un prodotto di qualità?  Come scegliere la linea con...

LEGGI TUTTO...

Professione: estetista ospedaliera, un sostegno per quanti hanno subito un intervento chirurgico e...

LEGGI TUTTO...

SEA Superior ExpertBeauty Academy è un’accademia di formazione professionale certificata che...

LEGGI TUTTO...

È il momento  di formare il team!

LEGGI TUTTO...

UNO SGUARDO OLTRE LA SUPERFICIE

LEGGI TUTTO...

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

 


 
 

 

 

 

 
 


 
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze.
Clicca su APPROVO per continuare la navigazione