Il marketing ‘natalizio’

Spazio ad allestimenti e decorazioni a tema natalizio e a un sapiente mix di strategie di vendita da mettere sotto l’albero per stimolare la cliente ad acquistare “in tutta bellezza”

“L’imperativo è preparare il setting natalizio al massimo entro metà novembre”, consiglia Stefa-no Bellossi, business coach specializzato in tecni-che di vendita e area manager Piemonte e Liguria per Beauty Training, “per riuscire a entrare nella mente delle clienti. Sul fronte decorazioni, non possono mancare tappeto rosso, albero di natale, pacchetti e addobbi vari”. In materia di colori, le estetiste più tradizionali possono optare per gli intramontabili rosso e oro. Le più audaci possono puntare sull’argento con sfumature metalliche, ma anche viola e blu. “Un altro tip per la cabi-na o la reception”, continua Bellossi, “è quello di presentare i trattamenti utilizzando un menu simile a quello di un cenone, puntando su parole ed espressioni originali ed evocative, come Rituale del Sahara oppure Trattamento notte d’oriente o il classico massaggio al cioccolato.


LE PROMOZIONI

L’estetista deve comprendere che la vendita non deve essere fatta solo per “fare cassa”, ma anche e soprattutto per aiutare i clienti a trovare il giusto regalo. “Essere pressanti non è mai la soluzione giusta”, prosegue il coach, “inoltre è bene evitare nei regali sia l’estetica di base (niente manicure, pedicure …) e nemmeno i trattamenti anti-a-ging o dimagrimento che, sep-pure dominano durante l’anno, a Natale vengono messi da parte per dare spazio ai rituali benes-sere. Relax, trattamenti olistici, ayurveda, e massaggi sono i veri protagonisti del momento.


COME SI PREPARANO I CLIENTI DI BEAUTY TRAINING

Le nostre clienti hanno a dispo-sizione strumenti dedicati al Natale, per organizzare in antici-po questo momento dell’anno.  Molto importanti sono le Gift Box, un packaging di qualità studiato dai laboratori Beauty Training per dare valore al regalo stesso.
Il cliente finale è infatti ormai abituato al mondo dei cofanetti regalo di cui Smartbox è protagonista. Per-gamene e bigliettini di auguri sono quindi superati e svalorizzanti.

Per vendere regali ad alto importo è necessario un supporto di qualità.
Grazie alle Gift Box diventa più facile proporre re-gali da 500 e anche 1.000 euro, per esempio, ai mariti che desiderano fare regali importanti alle proprie mogli.
Da tempo abbiamo anche abituato le clienti a or-ganizzare, a inizio dicembre, un evento in nego-zio per presentare regali e iniziative. Una specie di “festa Natalizia” anticipata, o se preferite di Christmas Party.
In questa occasione si presentano i menu natalizi, dando la possibilità ai clienti di sceglierne uno per sé omaggiato dal centro estetico. In questo modo si potranno provare i trattamenti prima di regalarli. Spesso, infatti, chi fa i regali di Natale esaurisce tutto il budget a disposizione per gli altri dimenticandosi di fare un regalo anche a se stesso.
Natale è indubbiamente un momento di festa e di gioia per tutti, da passare in famiglia e con i propri cari. Ma è anche una festa commerciale che se im-postata nel modo giusto può dare una resa significa-tiva nel bilancio di un anno.
Considerate che un cliente indipendentemente da quello che spende abitualmente nel vostro centro, tanto o poco che sia, spenderà in media 600 euro per fare i regali (fonte Confesercenti) 100 clienti hanno quindi un potenziale di spesa di 60.000 euro. Tu quanti clienti hai?

www.beautytraining.it

 

a cura della redazione


L'articolo completo e ulteriori approfondimenti li trovi sulla rivista BEAUTY PLAN

 

 

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

 


 
 

 


 

 


 

 
 
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze.
Clicca su APPROVO per continuare la navigazione