LA SCELTA degli ingredienti

Naturale, biologico, sostenibile: queste le parole chiave  del mercato beauty. Ma quali sono le materie prime utilizzate dall’industria cosmetica per i prodotti di nuova generazione?

Una delle principali tendenze che caratterizzerà il mercato beauty nei prossimi mesi, vede l’utilizzo di materie prime ‘comuni’, nelle formulazione dei cosmetici, per rispondere a una sempre maggiore esigenza di semplicità.
Cresce il gradimento, da parte dei consumatori, per materie prime derivate da alimenti (in particolare frutta e verdura) che spesso troviamo sulle nostre tavole.
Infatti, secondo un’indagine condotta da Mintel, società internazionale di ricerche di mercato, il 15% degli italiani applicherebbe sulla propria pelle solo ingredienti edibili (campione di mille utenti Internet  di età superiore ai 16 anni).

DALLA TAVOLA AL … VASETTO!
Tra gli ingredienti di moda carote, radici di barbabietola e di rabarbaro. Usata comunemente come colorante la barbabietola ha anche proprietà antiossidanti, grazie all’elevato contenuto di Vitamina C. Il suo utilizzo quotidiano permette di mantenere l’elasticità della cute, ritardando la comparsa di rughe. L’estratto di barbabietola, inoltre, contrasta le imperfezioni della pelle grassa a tendenza acneica e svolge un’azione esfoliante che aiuta a rimuovere le cellule morte, lasciando la pelle liscia e tonica. Estremamente versatile, l’estratto di barbabietola viene utilizzato nel make-up, per colorare le labbra in modo naturale, ma anche nei prodotti per capelli, per un’azione idratante o anticaduta.
Ricco di minerali, vitamine e altri nutrienti, il rabarbaro è ideale per contrastare diversi inestetismi. L’elevato contenuto di Vitamina A, che è un antiossidante naturale, permette di contrastare l’azione dei radicali liberi, aiutando a mantenere la pelle più giovane e luminosa. Le sue proprietà antibatteriche, lo rendono adatto per prevenire ogni tipo di infezione della pelle;  ma l’estratto di rabarbaro può essere utilizzato anche nei prodotti per la colorazione dei capelli e spesso si trova anche nei profumi.
Un altro alimento dalle molteplici proprietà, ampiamente utilizzato in cucina è la carota, di cui si conoscono proprietà antisettiche e antiossidanti.  Ricco di Vitamine A ed E il suo estratto viene utilizzato nei prodotti per i capelli, per favorire la ricrescita, prevenire la perdita, rinforzare la chioma e renderla più luminosa, proteggendoli anche dagli agenti atmosferici come la luce del sole e l’inquinamento.
Tra gli alimenti ‘familiari’ Mintel proprone anche  la zucca che, al pari di altri ingredienti, è adatta per l’uso in ambito cosmetico, grazie alle sue proprietà antiossidanti. Applicata sotto forma di peeling, maschera, cream, balsamo, favorisce la bellezza di pelle e capelli.
Meno conosciuti sulle nostre tavole ma altrettanto interessanti per l’elevatissimo contenuto di vitamina C, la prugna Kakadu di origine australiana, e la Feijoa, un frutto proveniente dal sud America e dalla Nuova Zelanda.

CEREALI, NATURA E BELLEZZA
Tra gli ingredienti sempre più utilizzati dall’industria cosmetica Mintel ha individuato diverse tipologie di cereali più o meno conosciuti. Anche in questo caso si vuole rispondere alle esigenze dei consumatori, che sempre più spesso sperimentano nuovi prodotti per la cura del corpo, perché attratti dagli ingredienti indicati sul packaging. In particolare la famiglia dei cereali è apprezzata da chi ritiene che l’elevato contenuto di proteine, vitamine e minerali dei cereali  possa giovare al proprio aspetto, ma anche da chi non si fida degli alimenti ‘trattati’.
Salgono alla ribalta alcuni cereali senza glutine come Sorghum, Amaranth, Teff e Quinoa. Quest’ultima, per esempio, la troviamo nei cosmetici per viso e corpo, come ingrediente idratante, antirughe e come esfoliante naturale; ma è presente anche nei prodotti specifici per rinforzare i capelli.
Tra gli ingredienti emergenti segnaliamo, il farro spelta, un cereale molto ‘antico’ (antenato del grano tenero), che per le sue proprietà idratanti, tonificanti e lenitive, è utilizzato in ambito skincare, haircare, a anche prodotti per la detersione. L’industria cosmetica, inoltre, fa ampio uso di principi attivi naturali estratti dalle piante: betulla, dalle proprietà astringenti; acero, che contiene oltre 46 nutrienti essenziali per la salute della pelle; quercia, antiossidante; abete, fortemente idratante e nutriente. 

di Sabina Rosso

 


L'articolo completo e ulteriori approfondimenti li trovi sulla rivista BEAUTY PLAN

Batteriologicamente pura e con sede nel sottosuolo. È l’identikit dell’acqua termale, alleata...

LEGGI TUTTO...

In inverno, la nostra pelle ha bisogno di un aiuto in più per tenere testa alle condizioni...

LEGGI TUTTO...

La scienza e la ricerca sono elementi fondamentali per la crescita e l’evoluzione...

LEGGI TUTTO...

I trend per la primavera - estate 2018 si ispirano a una donna coraggiosa, energica, decisa e il...

LEGGI TUTTO...

Ericson Laboratoire ha presentato un trattamento viso anti-age rivoluzionario che si pone come...

LEGGI TUTTO...

È stato recentemente inaugurato il Concept Store DeLuxe Fashion & Beauty di IMAGO. Un nuovo...

LEGGI TUTTO...

Per la copertina di questo numero, il total look di ispirazione Barocco Veneziano è stato...

LEGGI TUTTO...

BOOM DI RICHIESTE PER TRATTAMENTI ESTETICI CHE RISPETTANO AMBIENTE E ANIMALI (+13%)Colore bio, bio...

LEGGI TUTTO...

Un look portabile e sofisticato, ispirato al Gotico, alla notte di Halloween e all’autunno,...

LEGGI TUTTO...

Di derivazione naturale o di sintesi, gli antiossidanti funzionano come “spazzini” per depurare...

LEGGI TUTTO...

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze.
Clicca su APPROVO per continuare la navigazione